Fase delicata sul Ftse Mib

Il principale listino di Piazza Affari è ancora alle prese con una fase delicata, anche se nelle ultime sessioni la ripresa osservata ha fornito segnali confortanti. Gli acquirenti stanno infatti dimostrando la volontà di difendere il livello di 22.000 punti, la cui tenuta va monitorata in ottica di ripresa del trend rialzista.

Il Ftsemib sta mostrando in questa fase una forza relativa maggiore rispetto al Dax tedesco, ancora alle prese con una fase di debolezza; ricordiamo infatti come la recente correzione, sulla scia delle discese negli USA, abbia spinto il Dax sui livelli di agosto 2017 (-6.49% da inizio febbraio), mentre il nostro indice è riuscito a mantenersi al di sopra dei minimi di inizio anno, registrando un -4% circa.

Nel breve termine osserviamo il completamento di un pattern rialzista a doppio minimo su grafico orario, concluso con la rottura della resistenza a quota 22.500. Siamo pertanto dell’idea che il mercato supporterà ulteriori acquisti, con un primo obiettivo fissato al raggiungimento di quota 23.000 punti.

Ricordiamo infine di operare con la massima prudenza, poiché con l’avvicinarsi delle elezioni del 4 marzo potremmo assistere a repentini aumenti di volatilità.

Profilo autore

Filippo Giannini
TradingFacile