Unipol tenta la reazione

Le quotazioni del titolo Unipol hanno dimostrato negli ultimi mesi una buona intonazione positiva: dai minimi di inizio novembre 2017 in area 3.60€, i prezzi si sono spinti fino ai top in area 4.50€.
Successivamente si è creata un’interessante correzione sull’area dei 4.09€, e nell’ultima seduta si è creata una candela positiva : le ultime 3 candele potrebbero anche essere annoverate nel Setup di una candela morning star posizionata su un livello importante di prezzo.

Le prossime sedute possono diventare significative: una conferma potrebbe arrivare attraverso il superamento dei massimi a 4.20€, provocando una possibile successiva spinta rialzista in area 4.32-4.39€.

Al momento è prematuro vedere l’attacco ai massimi precedenti. Pericolo con il ritorno delle quotazioni a 4.00€.

Anche Atlantia sta rivedendo una buona intonazione dopo i ribassi che hanno accompagnato il titolo in questo inizio anno.

La tenuta infatti dei 24.00€ realizzata nelle scorse sedute, ha indotto i compratori a tornare sul titolo e anche in questo caso le ultime 2 sedute hanno confermato il sentiment positivo di brevissimo periodo: un nuovo allungo ed un approdo in area 26.00€ potrebbe vedere la formazione di un’accumulazione, propedeutica ad un successivo rialzo con possibili target ambiziosi verso i 27.00€.

La negatività in questo caso, arriverebbe con un nuovo calo delle quotazioni in area 24€, che andrebbe a compromettere l’andamento nel prossimo futuro, con avvitamenti pericolosi in area 22.90€.

Profilo autore

Francesco Cerulo
Visionforex.Info