Attacco ai top per FCA e A2a

Le quotazioni del titolo FCA ormai sono ormai a pochi passi dal test importante dei 20€ per azione, livello tra l’altro dove si è generato il massimo precedente.

Questo doppio riferimento va a sottolineare quanto sia necessario in queste prossime sedute andare a monitorare l’andamento dei prezzi sul livello di resistenza appena descritto.

Le ultime indiscrezioni di natura fondamentale hanno alimentato gli acquisti sul titolo, ma questa dinamica non può essere l’unica motivazione da tenere in considerazione per poter andare ad operare.

Per tali ragioni il prezzo potrebbe generare:

  • Un failure breakout rialzista in area 20€, sul quale si potrebbero aprire le porte di una possibile correzione di mercato con target in area 18.30€;
  • Un possibile breakout rialzista porterebbe con sé, un rischio a mio avviso elevato in ottica di R/R: attendendo invece un piccolo pullback sul massimo precedente, si avrebbe una buona conferma del nuovo impulso rialzista futuro.

Attualmente non è possibile ipotizzare scenari di inversione al ribasso, vista la buona e solida impostazione dei prezzi.

In maniera del tutto analoga, anche il titolo A2A si sta portando a contatto di un’area di resistenza degna di attenzione: fra fine 2017 ed inizio 2018, i prezzi hanno disegnato dei massimi di periodo significativi che in questo momento sono necessariamente da tenere in considerazione.

1.625-1.65 è l’area di resistenza principale, sulla quale il prezzo potrebbe generare una piccola fase di correzione. Dopo i rialzi delle ultime settimane, i prezzi arrivano un po’ scarichi sui massimi: alimentando le possibilità di rivedere una respinta dall’area dei massimi citati, con una chance di rivedere le quotazioni in area 1.56-1.55€. Su quest’ultimi è lecito attendere segnali di tenuta del prezzo, il quale potrebbe richiamare compratori a mercato potendo successivamente avere possibilità di attaccare e superare la resistenza principale.

Il pericolo di inversione ribassista è al momento poco ipotizzabile a seguito dell’impostazione rialzista in essere sul titolo.

A cura di Francesco Cerulo, Visionforex.Info

Profilo autore

Francesco Cerulo
Visionforex.Info