Bitcoin al test della media mobile e del supporto dinamico

Dopo un recupero dai minimi di inizio anno (poco al di sotto di quota 6.000) fino alla soglia posta a quota 8.500, il Bitcoin ha accusato nelle ultime sedute una correzione che ha riportato i corsi a ridosso della media mobile a 21 sedute al momento coincidente in area 7.335 con il passaggio del supporto dinamico ascedente di breve termine. Un livello quest’ultimo da dove la cryptovaluta, nel cambio con il dollaro (Btc/Usd), potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico, seppure forse di breve respiro.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 8.000, in seguito al test della resistenza statica di medio periodo posta a 8.500 e, dopo un’eventuale fase laterale di consolidamento potrebbe ulteriormente allungare il passo verso l’area 8.885/9.000. Attenzione però: è cruciale posizionare un rigido livello di stop loss (o stop and reverse) a 7.335, al di sotto del quale si profilerebbe un nuovo ritracciamento.