Dax, pausa tecnica in attesa di ripartenza?

Il Dax si appresta a chiudere una settimana fin qui positiva, caratterizzata da un balzo in avanti dell’1,22%. Decisiva è stata infatti l’accelerazione al rialzo impressa dal mercato nella giornata di martedì, coincisa a livello tecnico con la rottura della resistenza a quota 12.600 punti, azione che dimostra la volontà degli investitori di sostenere il principale listino di Francoforte in questo inizio di semestre.

La rottura di 12.600 punti, dimostratosi vero livello spartiacque in questa prima parte del 2018, è avvenuta attraverso una configurazione rialzista riconducibile ad un pattern “cup with handle” su grafico giornaliero, caratterizzata da una fase di congestione molto stretta con minimi crescenti tra area 12.370 e 12.570.

In casi come questi l’impostazione del grafico suggerisce pertanto un incremento dei prezzi, perlomeno in ottica di breve periodo.

In tale scenario siamo dell’idea di aprire nuove posizione long, individuando punti di ingresso intraday al retest dei livelli di supporto in area 12.660, 12.600 e 12.500 punti.

Qualora invece fossimo già entrati in posizione sul break out di 12.600 punti, consigliamo di mantenere le posizioni fino al primo target rialzista a 12.840 punti; in estensione gli obiettivi al rialzo sono costituiti da 12.900, 13.000 ed infine 13.100 punti, target naturale del pattern identificato in precedenza.

Lo scenario subirebbe mutamento qualora osservassimo un break del minimo di 12.140 punti.

Profilo autore

Filippo Giannini
TradingFacile