Dow Jones Industrial, l’indice azionario al momento più resiliente

Mentre la maggior parte dei listini del Vecchio Continente sono affanno, a cominciare da Piazza Affari, a Wall Street il vecchio e “caro” (ma non troppo considerando la media storia del rapporto tra prezzo e utili e la distanza dalla zona di ipercomprato tecnico) Dow Jones Industrial resta graficamente ancora ben supportato dalla trendline ascendente che ha avuto origine a inizio luglio e che al momento transita in area 26.240 punti. Certo, nelle ultime sedute i corsi hanno incrociato al ribasso a quota 26.425 la media mobile a 21 giorni. Tuttavia, questo potenziale segnale negativo potrebbe esaurirsi una volta che l’indice avrà testato il suddetto supporto in zona 24.240 e dal quale potrebbe poi ripartire beneficiando di un rimbalzo tecnico.

Nel dettaglio, al rialzo, i prossimi target del paniere americano sono individuabili in prima battuta a quota 26.790 e poi oltre al soglia dei 27.000. Dopodichè, prima di allungare ulteriormente il passo sarà indispensabile una fase laterale di consolidamento, almeno di breve termine.

Al rialzo a Piazza Affari sul Dow Jones è disponibile il seguente Etf: Lyxor Dj Indust Average Ucits Etf – Dist.