Euro/Dollaro al test della resistenza statica di breve

Il cambio tra euro e dollaro (eur/usd) prova a continuare nell’uptrend intrapreso a partire dalla seconda settimana di marzo. Un movimento che ha spinto i corsi a incrociare al rialzo a quota 1,135 la media mobile a 50 sedute. Tuttavia per proseguire nel recuepro l’euro/dollaro dovrà anche superare la resistenza statica di breve periodo in area 1,140.

I prossimi target tecnici dell’Euro/Dollaro

L’eventuale conferma del superamento della resistenza a 1,140 proietterebbe il cambio in prima battuta in area 1,1420 e in seguito a quota 1,1450. Di cruciale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a 1,135, livello dove transita la media mobile a 50 giorni al di sotto della quale si profilerebbe l’inizio di un movimento correttivo con obiettivi al di sotto della soglia di quota 1,130.