Euro/Dollaro in fibrillazione. I prossimi obiettivi tecnici del cambio

Euro/Dollaro di nuovo preda dell’alta volatilità. Dopo aver testato a quota 1,1306 la trendline discendente che da inizio anno impedisce al cambio di intraprendere uno stabile uptrend, i corsi sono tornati prima a scendere fino a toccare a quota 1,12 il supporto dinamico ascendente di breve termine e poi a beneficiare di un nuovo rimbalzo.

Un movimento quest’ultimo che favorisce lo sviluppo di un canale rialzista iniziato a fine maggio. Che però avrà un seguito solo a condizione che venga oltrepassato l’ostacolo in zona 1,13.

I prossimi obiettivi tecnici dell’Euro/Dollaro

Dal punto di vista operativo, al rialzo, i prossimi obiettivi del cambio tra la moneta unica e il biglietto verde sono individuabili in prima battuta in zona 1,1350/1,1370 e in seguito a ridosso di 1,1450. Di fondamentale importanza però posizione uno stop loss o stop and reverse a quota 1,12, al di sotto del quale i successivi target diventerebbero 1,1150 prima e 1,110 poi.