Ftse Mib al test delle cedole

Il FtseMib disegna una Long black che si rimangia il rialzo di giovedì, generato dalle parole rassicuranti di Mario Draghi circa una riduzione soft del QE. A spaventare gli investitori è l’inasprimento dalla guerra dei dazi dopo che Trump ha annunciato che gli Usa imporranno dazi del 25% su 50 miliardi di merci cinesi.

In ogni caso Piazza Affari mostra timidi segnali di reazione interrompendo la serie di cinque settimane negative consecutive (+3.91%) anche grazie al deciso rimbalzo dei nostri titoli di Stato. Graficamente l’indice è ingabbiato fra area 21.100 e 22.500: solo il superamento di quest’ultimo livello innescherà un significativo movimento direzionale in grado di riportare i prezzi verso area 23.500.

La seduta di lunedì sarà condizionata dallo stacco cedola da parte di diverse blue chip: Exor, Poste Italiane, Snam (saldo), Stm(trimestrale), Telecom Italia Rispamio, Terna (saldo). Staccheranno la cedola anche Acea, Autogrill, Digitouch, Fervi, Fnm, Hera, Iren.

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

CAMPARI prosegue il rally (+9% nelle ultime 5 sedute) che riporta i prezzi su nuovi massimi assoluti. Il superamento di 7.05€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

BUZZI UNICEM è inserito in un interessante triangolo simmetrico: la fuoriuscita dei prezzi da questo pattern innescherà una violenta esplosione dei volumi e della volatilità.

 

BANCA GENERALI mostra timidi segnali di reazione disegnando un potenziale 1-2-3 Low. Il completamento del pattern (con una chiusura superiore a 22.6€) fornirà un interessante segnale di inversione.

AZIMUT rimane il titolo più venduto allo scoperto di Piazza Affari con 12 investitori istituzionali che hanno shortato il 10.91% del capitale! Fin quando non si allenta la pressione dei ribassisti, ogni rimbalzo è una opportunità per andare short Grafico elaborato con Big Short Hunter http://www.bigshorthunter.it/


PIAGGIO si appaia al primo posto della classifica del nostro DRA (http://www.raccomandazioniborsa.it/ ) Il ritorno in area 2€ potrebbe essere una buona opportunità per iniziare una serie di ingressi scalettati

BENI STABILI disegna una Long white che esplode nei volumi e nella volatilità, riportandosi a contatto della resistenza in aera 0.79€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista.

 

I segnali della rubrica Buy&Sell su www.sostrader.it
Per maggiori info: info@sostrader.it Tel. 081.7803598

Profilo autore