Ftse Mib ancora nel rettangolo compreso tra 18.400 e 19.600 punti

Il Ftse Mib disegna una black spinning top che archivia la sesta seduta negativa nelle ultime 7, proseguendo la correzione dai massimi toccati l’’8 Novembre in area 19.600 punti. Prosegue quindi la serie si settimane negative consecutive (7 nelle ultime 8) che ha generato un ribasso del 13.61% da inizio anno. I corsi si riportano verso la base del rettangolo 18.400 – 19.600 che ingabbia i prezzi da circa un mese: possibile che il test del supporto possa calamitare nuovi acquirenti in grado di innescare un rimbalzo. Operativamente deteniamo in portafoglio due azioni, ma teniamoci pronti a incrementare l’esposizione qualora si apra una interessante opportunità in termini di rischio/rendimento.

Ricordiamo che l’apertura di lunedì sarà condizionata dallo stacco cedola: di Banca Mediolanum (acconto 2018), Mediobanca, Tenaris (acconto 2018), Terna (acconto 2018).

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

Campari prosegue il rally (+13.17%) a novembre disegnando una Long white che riporta i prezzi a contatto con la resistenza chiave in area 7.8 euro. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista

Generali mostra crescente forza relativa chiudendo sui massimi. Il superamento di area 14.5 euro potrebbe calamitare nuovi acquirenti

Telecom mostra timidi segnali di reazione archiviando la seconda settimana positiva nelle ultime 3. Monitoriamo area 0.55 euro: il breakout di questo livello, fornirà un significativo segnale di inversione

Mediaset mostra segnali di consolidamento dopo il recente sell off. Area 2.42/45 euro potrebbe essere una fascia di prezzo sui cui gli acquirenti potrebbero far capolino

Datalogic riconosce il supporto psicologico dei 20 euro disegnando una interessante Doji candle. L’interruzione della serie di 7 massimi giornalieri decrescenti (con il ritorno sopra area 21.5 euro) potrebbe innescare un repentino rimbalzo

Maire, dopo le recenti violente vendite, disegna un potenziale doppio minimo in area 3.14 euro. Possibile un tentativo di recupero da questi livelli