Ftse Mib, dopo la tempesta arriverà il sereno. L’incognita è però la durata

La brutta notizia è che il mercato sta scendendo. La bella notizia è che, essendo oscillatorio, ci sarà anche l’oscillazione rialzista. La brutta notizia ancora è che, dopo l’oscillazione rialzista, il piccolo risparmiatore, come al solito, non saprà cosa fare. Non saprà dove essa arriverà, dove finirà, in quale direzione proseguirà, come adesso. Un esempio?

Per gli appassionati di analisi tecnica proponiamo questo quiz: “Quale delle due versioni è vera, quella mostrata nella Figura 1, in cui si rimbalzerà (onda 4 tratteggiata) per crollare di nuovo (onda 5 tratteggiata)…

Figura 1. Future FtseMib (Fib) – grafico settimanale

..oppure quella mostrata nella Figura 2, in cui si è solo stornato e, dopo lo storno si andrà forte al rialzo?”

Figura 2. Future FtseMib (Fib) – grafico settimanale

Ebbene, l’ho fatto apposta. Nessuna delle due alternative è vera. O meglio, è già vera solo illusoriamente nella testa delle persone. Infatti manca all’ appello un elemento fondamentale, ossia “conoscete quali probabilità ha una opzione piuttosto che l’altra?” Il piccolo risparmiatore non sa rispondere a questa domanda.

Tempi di prese di beneficio anche per Brunello Cucinelli. Un segnale short è apparso due settimane fa mentre adesso il titolo potrebbe provare ad appoggiarsi sui supporti di area 26,90.

Figura 3. Brunello Cucinelli – grafico settimanale

Potrebbe stare creando una base per un rimbalzo Unieuro. Si sia sempre molto cauti su questi strumenti con bassa liquidità ma, se si osservasse la rottura su base mensile dei 12 euro, considerando i giusti quantitativi, si potrebbe entrare per un long con stoip-loss a 10,15 euro.

Figura 4. Unieuro – grafico mensile

Profilo autore

Fabio Pioli
Pres. Ass. Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Commenta per primo su "Ftse Mib, dopo la tempesta arriverà il sereno. L’incognita è però la durata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*