Ftse Mib, il mese di giugno si apre all’insegna del Toro

Il Ftse Mib disegna una white opening marubozu che archivia la quarta seduta positiva nelle ultime cinque. Dopo un maggio caratterizzato dalla lettera, il mese di giugno si apre con il ritorno del toro, complice una leggera contrazione dello spread in vista del chiarimento politico fra i leader della maggioranza che dovrebbe avvenire oggi.

Operativamente sul grafico settimanale i prezzi formando un interessante pattern pull back. In sostanza dopo la formazione di un massimo significativo ad Aprire in area 22.000 i corsi disegnano una lunga serie di 7 massimi settimanali decrescenti. L’interruzione di questa serie (con il ritorno dei prezzi sopra area 20.500 euro) potrebbe innescare un ritorno degli acquirenti e la ripresa del trend rialzista partito dai minimi del dicembre 2017

Fra i titoli interessanti segnaliamo:

Saipem mostra una interessante inversione della forza relativa apprezzandosi del 10% nell’ultima settimana! I prezzi testano la resistenza in area 4.25 euro: una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di inversione rialzista

Telecom consolida sopra i minimi assoluti in area 0.435 euro. Possibile che questa sia una fascia supportiva dalla quale tentare un rimbalzo

Fineco disegna un potenziale 1-2-3 Low. Il completamento del pattern (con il superamento di 9.5 euro) fornirà un interessante segnale di inversione

Enel si riporta in prossimità dei 6 euro, prezzo che non vede da quasi 11 anni. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti

Diasorin prosegue il rally apprezzandosi del 10.43% nelle ultime 5 sedute e toccando nuovi massimi assoluti. Attendiamo un rapido pull back che ci consenta di individuare un punto di ingresso a più basso rischio

Cairo dopo una violenta discesa che ha deprezzato il titolo di 1 euro in 1 mese, mostra timidi segnali di reazione in area 2.7 euro. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli

A cura di www.sostrader.it