Ftse Mib in mezzo al guado

Il Ftse Mib disegna una white spinning top che chiude in frazionale rialzo (+0.55%) la prima di due settimane corte consecutive (ciascuna di quattro sedute). Ci lasciamo alle spalle un trimestre avvincente a Piazza Affari: dopo un inizio d’anno spumeggiante, con il +7.57% di gennaio, è arrivata la correzione a febbraio (-3.83%), poi il consolidamento di marzo (-0.87%).

Il bilancio della prima parte del 2018 è quindi positivo a Piazza Affari (+2.55%) non straordinario in termini di performance ma eccellente in termini relativi considerando che i principali indici europei e Usa chiudono i primi 3 mesi con ribassi considerevoli: Dax -6%, Euro Stoxx -4.6%, Dow Jones -4.7% ecc.

Fra le Blue chips si mettono in evidenza; Yoox Net-A-Porter Group +29,81%, Moncler +18,48%, Poste Italiane +18,25%, Finecobank  +14,45% e Exor  +12,95%. Soffrono invece: Recordati -19,1% Saipem -16,4% Buzzi Unicem -15,51% Cnh Industrial -10,21% Snam -8,5%


[Zoom +]

Graficamente l’indice il FtseMib è “in mezzo al guado” fra il supporto in area 21.500 (che ha fatto da argine nel post elezioni) e la resistenza a 22.900, che per diverse volte nelle ultime settimane si è opposta alla salita dei prezzi. Solo la perforazione di uno di questi 2 livelli sarà in grado di innescare un significativo impulso direzionale. Operativamente deteniamo in portafoglio 2 titoli (settore lusso e auto) che mostrano discreta forza relativa.


[Zoom +]

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo fra:

Nelle ultime 2 sedute mensili scattano le ricoperture su RECORDATI che comunque è la peggior Blue Chips del 1° Trimestre 2018. L’interruzione della serie di massimi decrescenti (con il ritorno sopra 21€) fornirà un interessante segnale di inversione

POSTE consolida a contatto con la resistenza passante in area 7.45€.  Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista

STM prosegue la correzione perdendo l’11.5% nelle ultime 6 sedute. L’area supportava a 15.4€ potrebbe opporsi a una ulteriore discesa


[Zoom +]

MEDIASET torna al centro dell’interesse del mercato disegnando una significativo Long white. Ci attendiamo grande volatilità sul titolo (sfruttabile con repentine operazioni intraday) dopo la notizia dell’accordo con Sky

MPS prova a trovare una base in area 2.4€. Il superamento di 2.6€ potrebbe innescare un repentino rimbalzo

DATALOGIC riconosce per 2 giorni consecutivi il supporto in area 24€ dopo il recente sell off. Possibile che il minimo di mercoledì rappresenti un importante bottom di periodo

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it

Per conoscere ogni giorno i titoli da comprare e vendere puoi consultare i segnali della rubrica Buy&Sell su www.sostrader.it
Per maggiori info: info@sostrader.it Tel. 081.7803598 Skype: helpdesk.sostrader
Puoi seguirci anche su:
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Sos-trader/1337451933612984
Twitter: www.twitter.com/pdilor
YouTube:  http://www.youtube.com/user/pdilore
TELEGRAM https://telegram.me/sostrader

Profilo autore