Il Dax scivola sotto il sostegno statico di 11.035 punti

Terza candela ribassista per il future sul Dax scadenza marzo 2019 che scivola sotto area 11.000 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 11.034 e un top a 11.046, il derivato è tornato fino a 10.863, chiudendo a 10.956 punti. Al di sotto quindi del sostegno statico di breve-medio di area 11.050/35 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 11.110 punti, mentre lo Stocastico è sotto la sua trigger e si avvicina alla zona di ipervenduto.

La tenuta di area 10.950/30 punti sarebbe ora un continuazione del recupero in atto (dopo la pausa delle scorse sedute) e avrebbe come target successivi 10.960, 10.975, 10.990 e 11.000 punti. Ancora, 11.015, 11.030 e 11.050 punti, infine 11.070, 11.085 e 11.100 punti. Per contro, la violazione di 10.930 segnalerebbe la ripresa della flessione in direzione di 10.915 e 10.900; 10.880, 10.860, 10.840, 10.820 e 10.800, 10.780, 10.765 e 10.750; poi 10.735, 10.720 e 10.700 punti