Il Dax supera di slancio la resistenza di breve-medio termine

Il future sul Dax scadenza marzo 2019 supera di slancio la resistenza dinamica di breve-medio che passa ora in area 11.120 punti e si spinge oltre quota 11.150 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 11.154 e un minimo a 11.154, il derivato è tornato fino a 11.323, chiudendo a 11.254 punti. Il derivato, al netto di eventuali pull back sull’ostacolo appena superato, avrebbe ora campo libero fino a 11.400/20 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 10.874 punti, mentre lo Stocastico è di nuovo sopra la sua trigger e in zona di ipercomprato.

Nel breve, la tenuta di area 11.150/30 punti sarebbe ora un tentativo per il future di proseguire il rimbalzo, che avrebbe come target successivi a 11.160, 11.180, 11.200, 11.220, 11.240, 11.260, 11.275, 11.290 e 11.300 punti. Ancora, 11.315, 11.330 e 11.350 punti, infine 11.370, 11.385 e 11.400 punti. Per contro, la violazione di 11.130 segnalerebbe la ripresa della flessione in direzione di 11.115 e 11.100; poi 11.080, 11.060, 11.055, 11.040, 11.030, 11.015 e la soglia di 11.000 punti.  Quindi a 10.980, 10.960, 10.940, 10.920 e 10.900 punti.