L’Euro/Dollaro prosegue nel downtrend

La monenta unica torna a perdere terreno rispetto alla divisa statunitense. Il cambio tra euro e dollaro (eur/usd) ha infatto violato il supporto statico di breve termine posto a quota 1,120 scivolando fino a 1,1150. Un movimento che conferma il downtrend e lo sviluppo del canale ribassista intrapreso dai corsi a partire dall’ultima settimana di luglio.

I prossimi target tecnici dell’Eur/Usd

Dal punto di vista operativo, per poter assitere a un recupero della moneta unica i corsi del cambio dovranno al di sopra di quota 1,120 con successivi eventuali obiettivi a 1,1285 prima, 1,130 poi e ancora 1,1350. Per contro, l’eventuale cedimento di quota 1,115, prospetterebbe una nuova discesa con obiettivi in area 1,120/1,110 in prima battuta e in seguito in area 1,1050 in seguito.