L’oro allunga il passo, i prossimi target tecnici

Accelerazione rialzista per l’oro, che dopo aver confermato il superamento della resistenza posta in area 1.220 dollari per oncia ha allungato ulteriormente il passo verso il test del primo obiettivo tecnico, individuabile a ridosso dei 1.240 dollari. Un movimento favorito dal trend ribassista dell’S&P 500 (e di riflesso degli altri principali listini azionari mondiali) e della tendenziale discesa del dollaro (soprattutto nel cambio contro euro).

Dal punto di vista operativo, al rialzo, i successivi target diventano ora quota 1.260 in prima battuta e, dopo un’eventuale pausa di consolidamento laterale, a ridosso dei 1.280 dollari per oncia. Di fondamentale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a quota 1.220, sostegno al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una nuova discesa.

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.

Mentre al ribasso sono disponibili questi Etc: Etfs 1x Daily Short Gold, Sg Etc Gold -1x Daily Short Collateral, Boost Gold 3x Short Daily, Etfs 3x Daily Short GoldSg Etc Gold -3x Daily Short Collateral.