L’oro prova a rialzare la testa. I target e gli Etc a Piazza Affari

Dopo la formazione di un doppio minimo a 1.265 dollari per oncia, il prezzo spot dell’oro ha beneficiato di un mini-rimbalzo tecnico che ha riportato i corsi al testa quota 1.285 della media mobile a 21 giorni. Un ostacolo oltre il lingotto potrebbe confermare l’inversione della tendenza ribassista in atto ormai da inizio febbraio.

I prossimi obiettivi tecnici dell’oro

Dollaro permettendo, oltre 1.285 i corsi potrebbero allungare il passo in prima battuta verso 1.295, dove al momento coincidono la media mobile a 50 giorni e la resistenza dinamica discendente di medio termine e poi oltre la soglia tecnica e psicologia dei 1.300, con target ultimo in zona 1320 e intermedio a 1.310. Di fondamentale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a quota 1.265, sostegno al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una nuova discesa.

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.

Mentre al ribasso sono disponibili questi Etc: Etfs 1x Daily Short Gold, Sg Etc Gold -1x Daily Short Collateral, Boost Gold 3x Short Daily, Etfs 3x Daily Short GoldSg Etc Gold -3x Daily Short Collateral.