Quali saranno le sorti del mercato italiano?

Come si vede dal grafico sottostante, dopo essere stati in laterale 24.000 – 21.800 circa dal luglio 2017 al luglio 2018, i prezzi sono fuoriusciti al ribasso appoggiandosi ai 20.000 punti per poi rimbalzare.

Il future sul FtseMib (Fib) – grafico settimanale

Adesso è proprio ad area 21.700 – 21.800 che bisogna guardare perché vengano decise le sorti del mercato italiano al rialzo o al ribasso. Se il verdetto sarà rialzo, si supereranno in un certo modo tali livelli.

Il future sul FtseMib (Fib) – grafico settimanale

Se il verdetto sarà ribasso, allora i prezzi verranno respinti, proprio come sta accadendo in questo momento e si scenderà.

Il future sul FtseMib (Fib) – grafico settimanale

Quel che sia, quel che non sia, mai fare niente senza avere prima un segnale.

Sta invece terminando la settimana “sugli scudi” (cosa significa?: in termini borsistici significa. “al rialzo”, “sulla forza”) Basicnet. Il titolo è in ipercomprato, naturalmente, a livello settimanale, ma una chiusura della settimana con forza, come sembrerebbe allo stato attuale, farebbe rinviare di una settimana l’ uscita. Niente long dunque ma mantenimento della posizione per chi avesse il titolo in portafoglio.

Basicnet – grafico settimanale

Obiettivi tuttavia non se ne danno perché si necessita di un monitoraggio assiduo e costante.

Il rimbalzo settimanale di Telesia è forse più apparente che reale ma ne va preso atto. Passa dai suoi supporti ai suoi obiettivi in un balzo ma rimane pur sempre sotto le resistenze.

Telesia – grafico settimanale

Per questo motivo va tenuta monitorata la possibilità di uno short a meno che non si superino i 6,58 euro anche se attualmente è prematura qualsiasi mossa.

Profilo autore

Fabio Pioli
Pres. Ass. Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e fondatore di CFI (www.cfionline.it)