OBBLIGAZIONI

Hurrà Juventus

Settimana di estremo interesse sui mercati finanziari, con soddisfazioni che sono arrivate sia dalla parte azionaria che da quella obbligazionaria. E sul fronte corporate sono tornati molti emittenti


Sorride il Tesoro

Con le ultime emissioni di gennaio sono stasti completati i collocamenti del debito pubblico per questo primo mese dell’anno piazzando sul mercato 28,6 miliardi di euro, poco meno dell’8% delle emissioni totali attese nell’intero 2019


Mercati assicurati

Assicurazioni Generali ha collocamento un bond subordinato tier 2 per 500 milioni che ha ricevuto ordini pari a 13 volte l’offerta. Un successo che testimonia la fiducia degli investitori verso il piano strategico annunciato dal gruppo


Calma e Powell

Il presidente della Fed ha dichiarato che non seguirà un percorso prestabilito, ma si baserà sui dati disponibili di volta in volta riducendo così il nervosismo dei mercati. Le nuove emissioni governative e corporate da monitorare



Crollano i ponti

Per il settore delle costruzioni il 2018 non passerà certo alla storia come un anno da ricordare positivamente, con l’eccezione del gruppo Salini Impregilo. Le principali emissioni di bond gorvenativi e corporate della settimana


Lettere anonime

I rumor lanciati dal giornale tedesco Der Spiegel su lettere in arrivo a Roma, hanno minato ilcalo dello spread Btp/Bund. Le opportunità tra le nuove emissioni corporare e governative



Battaglia a colpi di spread

Negli Usa i rendimenti dei bond salgono per la politica della Fed mentre in Italia aumentano in scia braccio al di ferro politico tra il governo nazionale e le istituzione europee. I governativi e i corporate sotto la lente