Testa e spalle rovesciato sul Ftse Mib?

Un “testa e spalle rovesciato” è una figura di analisi tecnica che segnala un successivo rialzo. Si dice testa e spalle rovesciato infatti una conformazione di prezzi fatta da un rintracciamento della discesa, seguito da un affondo dei prezzi con successivo recupero, seguito ancora da un ulteriore rintracciamento, questa volta del rialzo, con tutti i prezzi allineati su una retta, detta neck-line. Un po’ come in Figura 1, se la fase attuale portasse ad un rintracciamento.

Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.

 

Il testa e spalle rovesciato è forse la più tipica figura di inversione rialzista ma solo se non viene negato. Questo significa che il grafico futuro per quanto concerne il future sul Ftse Mib 40 potrebbe essere il seguente (testa e spalle rovesciato confermato in Figura 2).

 Figura 2. Future FtseMib40 – grafico settimanale.

 

Oppure, nel caso di testa e spalle rovesciato negato, il seguente (Figura 3).

Figura 3. Future FtseMib40 – grafico settimanale.

 

Si noti come entrambi gli obiettivi (24.915 per il rialzo e 14.265 per il ribasso) sono quelli tipici della figura testa e spalle rovesciato che indica come obiettivo l’ estensione della distanza tra testa e spalla, in termini di punti.

Quanto detto è un diverso modo di vedere quanto abbiamo affermato su queste pagine nelle “puntate precedenti”: “ci sarà un fortissimo movimento ma non si sa ancora se al rialzo o al ribasso”.

Mutatis mutandis qualcosa di simile all’ essere sulla neck-line, si può dire anche di Snam, se invece di neck-line parliamo di resistenze: Snam è sulle resistenze e, parallelamente all’ indice Ftse Mib 40, sarebbe più probabile il ritorno sui supporti (per accumulare o per invertire) piuttosto che la continuazione del rialzo.

Il titolo non è da shortare ma neanche da comprare perché i supporti su cui appoggiarsi o da rompere sono a 4,18 euro circa (Figura 4)

Figura 4. SNAM – grafico settimanale.

 

Diventerebbe invece un vero e proprio segnale short quello su Cofide se il titolo rompesse il supporto dinamico che passa per 0,495 euro. In tal caso il trend tornerebbe ad essere short. E’ difficile, sempre, anticipare gli obiettivi ma gli stop-loss si possono individuare con precisione: a 0,5355, sopra i massimi precedenti (Figura 5).

Figura 5. COFIDE – grafico settimanale.

Profilo autore

Fabio Pioli
Pres. Ass. Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e fondatore di CFI (www.cfionline.it)