Un vagone carico di dividendi

Il FtseMib disegna una white spinning stop che archivia la settima seduta positiva consecutiva. L’indice italiano mostra una eccellente forza nel mese di aprile (+6.33%) chiudendo la quarta settimana di seguito in rialzo, riportandosi così verso la resistenza rappresentata dai 24 mila punti.

Il problema è che il test con il livello chiave è concomitante con l’ingresso nel vivo della stagione dei dividendi 2018 che culminerà con lo stacco della maggior parte delle blue chips previsto per il 21 maggio.

Domani è il turno di: Autostrade Meridionali, Banca Ifis, Banca Mediolanum (saldo), CNH Industrial, De Longhi, Ferrari, FinecoBank, Italian Wine Brands, Luxottica, Piaggio, Piteco, Prysmian, Recordati(saldo), UniCredit.

[Zoom +]

L’intonazione di fondo è quindi positiva e viene confermata anche dalle  posizioni nette corte stanno gradualmente diminuendo sui titoli italiani a dimostrazione del fatto che anche le “mani forti” stanno riducendo le “scommesse” ribassiste sui titoli italiani.

Nel grafico i 10 titoli italiani più shortati elaborazione BigShortHunter http://www.bigshorthunter.it/
Operativamente riteniamo necessaria una fase di consolidamento (che scarichi l’ipercomprato di breve su alcuni titoli ad alta capitalizzazione come Eni, Generali e Telecom) prima dell’attacco decisivo all’area 24.000

[Zoom +]

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

TELECOM si riporta a contatto con la resistenza passante in area 0.885€. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

[Zoom +]

LEONARDO fornisce interessanti segnali di inversione archiviando la miglior settimana delle ultime 6 (+5.78%). Una chiusura giornaliera sopra la soglia psicologia rappresentata dai 10€ confermerà questo scenario.

[Zoom +]

UBI mostra crescente forza relativa apprezzandosi del 7.72€ nelle ultime 5 sedute. Il target a 4.25€ sembra alla portata del titolo nel breve.

[Zoom +]

Ci attendiamo volatilità su SAIPEM in attesa del Cda con i risultati relativi al primo trimestre. I prezzi consolidano intorno ad area 3.4€: una chiusura superiore a questo livello, fornirà un interessante segnale di inversione rialzista

[Zoom +]

ENI disegna il quindicesimo massimo giornaliero crescente consecutivo! L’interruzione di questa lunga serie (con il ritorno sotto 15.82€) potrebbe far scattare rapide prese di profitto.

[Zoom +]

Fra le MidCap i titoli migliori secondo il nostro Reccomendatio Index http://www.raccomandazioniborsa.it/ sono Autogrill, Cucinelli, Credem e Techigym

[Zoom +]

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it
I segnali della rubrica Buy&Sell su www.sostrader.it
Per maggiori info: info@sostrader.it Tel. 081.7803598 Skype:

Profilo autore